top of page

Infezioni cutanee tropicali Milano

Aggiornamento: 7 gen


Le infezioni e le infestazioni tropicali possono presentarsi come condizione primaria o come condizione secondaria qualora la malattia sia localizzata in un organo diverso dalla cute. Esempi di forme primarie sono il micetoma (es il piede di Madura), la leishmaniosi cutanea, la larva migrans cutanea; esempi di forme secondarie sono la lebbra e la coccidiodomicosi.

Le infezioni cutanee tropicali si ritrovano in viaggiatori e migranti; la diagnosi spesso viene ritardata perché il quadro clinico non viene riconosciuto dato che nei paesi industrializzati l’incidenza delle malattie tropicali è inferiore.

Assume importanza un’attenta anamnesi del paziente, un attento esame del quadro clinico e il riferimento a località turistiche o di lavoro visitate nei mesi precedenti.

Dalle specifiche caratteristiche epidemiologiche è possibile determinare l’esposizione a leishmania, larva migrans, miasi e tungiasi.


Leishmaniosi cutanea

E’ una malattia endemica in un centinaio di Paesi - localizzati in nord africa, paesi del mediterraneo, africa equatoriale, brasile, argentina, caraibi, medio oriente - causata da un organismo protozoario del genere Leishmania. La puntura del flebotomo induce una lesione infiammatoria papulare / nodulare

che lentamente progredisce nelle settimane / mesi, dopo circa 2 mesi si forma una ulcerazione centrale, successivamente la lesione può evolvere in esiti cicatriziali e/o esiti iperpigmentati.


Larva migrans cutanea

E' una dermatosi causata dalla penetrazione accidentale nella cute di larve di parassiti, gli agenti eziologici principali sono l'ancylostoma braziliense, l'ancylostoma ceylanicum, l'ancylostoma caninum, l'uncinaria stenocephala. Clinicamente la larva migrans presenta noduli pruriginosi localizzati nelle sedi di penetrazione, più spesso la pianta dei piedi, che nel tempo diventano dei tracciati serpiginosi.


Miasi

E' una parassitosi provocata da larve, si presenta come un nodulo che si ingrandisce nel tempo caratterizzato da un buco centrale che permette alla larva di respirare, qualche volta è possibile osservare il movimento della larva.


Tungiasi

E' una parassitosi provoca da larve della pulce penetrante, Tunga penetrans. Il primo segno clinico è caratterizzato da una macula rossastra di appena un millimetro, dopo uno o due giorni si sviluppa un nodulo biancastro, dopo qualche settimana si sviluppa una placca biancastra con bordi definiti e punto centrale nerastro.


Dott. Giovanni Biondo

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Master di II livello in Chirurgia Plastica

Milano, Via Meravigli 16


Telefono: +39 02 3668 5103

WhatsApp: +39 329 7347765

Email: dott.giovannibiondo@gmail.com





11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Urticaria are an itchy rash that can appear anywhere on your body. This rash is sometimes called wheals. It comes and goes and can last from hours or days (acute, last less then 6 weeks) to months (ch

I filler al cuoio capelluto rivitalizzano i follicoli piliferi e il tessuto cutaneo, migliorando l’elasticità e l’idratazione della cute e stimolando la circolazione sanguigna. La combinazione di pept

bottom of page