Perdita dei capelli - Alopecia - Trattamenti Milano


Perdita dei capelli – Alopecia- Caduta dei capelli - Trattamenti Milano

La caduta dei capelli è uno dei disturbi più comuni che il dermatologo diagnostica e cura, definito con il termine medico di alopecia.

Possiamo perdere capelli per molti motivi: fisiologici, genetici, infiammatori, autoimmuni, farmaci, infezioni.

In generale, prima si inizia la terapia, migliori sono i risultati terapeutici ottenibili.

La maggior parte delle alopecie non sono infettive, ma se la pelle si infetta con un fungo o un batterio con tropismo per il cuoio capelluto, questi crescono sul cuoio capelluto e possono portare alla perdita dei capelli oltre che altri sintomi e segni più gravi se non trattati.

Una causa comune di perdita dei capelli è quella ereditaria. Altre cause frequenti sono gli stress psico-fisici, come gli intervento chirurgico, le febbri alte, la chemioterapia, gravidanza e parto, lo stress lavorativo e familiare, la perdita veloce di peso e la sospensione della pillola estroprogestinica. La caduta dei capelli avviene pochi mesi dopo questi eventi. Anche la recente COVID-19 legata al nuovo coronavirus ha mostrato di causare una perdita dei capelli in molti dei pazienti che hanno avuto una forma moderata severa. Altre forme meno conosciute di alopecia sono il lichen planopilaris, il lupus, l’alopecia areata.

Alcuni trattamenti per i capelli se non fatti in maniera corretta possono causare la caduta dei capelli, in primo luogo l’utilizzo di sostanze chimiche aggressive, piastre per lisciare i capelli, phon usati ad alte temperature e troppo vicino ai capelli e ancora acconciature in cui i capelli vengono tirati.

Essendovi molte cause alla base della caduta dei capelli, e considerando che queste possono combinarsi tra di loro, sono necessari un’accurata anamnesi (raccolta di informazioni) e un attento esame clinico e dermatoscopico per determinare le ragioni della perdita dei capelli. La chiave per avere i risultati è capire la vera causa o le cause che stanno causando la perdita di capelli.

Nella maggior parte dei casi, la perdita dei capelli può essere curata e azioni efficaci di prevenzione possono essere intraprese.

Il dermatologo è il medico specializzato nel trattamento di cute, capelli e unghie e ha le competenze per individuare le cause della perdita dei capelli.


E’ normale perdere i capelli?

E' importante distinguere il telogen effluvium dall'anagen effluvium. Giornalmente perdiamo dai 50 ai 100 capelli. Ciò avviene fisiologicamente perché il nostro organismo continuamente produce e fa crescere nuovi capelli, e contemporaneamente i capelli vecchi si staccano. Per capire se la perdita dei capelli è eccessiva il dermatologo esegue il pull test, consiglia il wash test, ed osserva attraverso la dermatoscopia/tricoscopia l’aspetto dei singoli capelli e del cuoio capelluto. Segni di una perdita anomale dei capelli sono una attaccatura dei capelli che recede, chiazze tondeggianti di alopecia, zone di cuoio capelluto arrossate e desquamante legate a perdita di capelli, una cute che diventa translucida, di aspetto ceroso, fibrotica.


Esistono trattamenti efficaci?

Tra i prodotti più conosciuti avrete sentito del minoxidil, degli integratori vitaminici, della glixina, della finasteride, sicuramente efficaci. Ma in realtà la terapia dipende ovviamente dalla causa ed è sempre individuale specifica per il singolo paziente e va discussa durante la prima visita specialistica. Nei casi infettivi sono necessari antibiotici e antimicotici, in quelli infiammatori autoimmuni sono efficaci il cortisone, gli immunomodulanti, gli anticorpi monoclonali. In alcuni casi bisogna correggere le carenze vitaminiche o aminoacidiche. Ancora possiamo annoverare il laser ad eccimeri e il PRP (plasma ricco di piastrine). I trattamenti necessitano di un follow up clinico e laboratoristico, dato che i farmaci possono dare effetti indesiderati.


Take home message

Se notate una perdita anomala di capelli, o delle caratteristiche nuove del vostro cuoio capelluto è consigliabile eseguire una visita specialistica, evitando ansie e preoccupazioni, favorendo una diagnosi precoce e iniziando un trattamento tempestivo.

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti